Ordine dei Dottori Commercialisti

e degli Esperti Contabili di Massa Carrara

FORMAZIONE REVISORI LEGALI

Dal 1° gennaio 2017 decorre l’obbligo per tutti i Revisori Legali di conseguire almeno 20 crediti per ciascun anno, per un totale di 60 crediti nel triennio (primo triennio 2017-2019).

Tutti gli iscritti che sono anche Revisori Legali devono raggiungere il minimo di 20 crediti formativi all’anno.

Dei 20 crediti formativi da ottenere in ciascuna annualità, almeno 10 devono riguardare materie cosiddette caratterizzanti la revisione legale (Gruppo A). I restanti possono riguardare materie dei Gruppi B e C.

Con il Protocollo d’intesa tra CNDCEC e MEF viene riconosciuta l’equipollenza della formazione dei revisori legali con la formazione erogata dagli Ordini territoriali, purché questa sia conforme ai programmi di aggiornamento professionale adottati con Determina del Ragioniere Generale dello Stato:

anno 2017
Determina del Ragioniere Generale dello Stato prot. n. 37343 del 7/3/2017
Determina del Ragioniere generale dello Stato prot. n. 183112 dell’11 ottobre 2017 (con tale determina vengono incluse nel Gruppo B le materie relative alla formazione dei revisori degli enti locali)

anno 2018
Determina del Ragioniere generale dello Stato prot. n. 2812 del 9 gennaio 2018


ESONERI

– sono esentati dall’obbligo formativo i revisori legali sospesi dal registro ai sensi dell’art. 24, comma 1, lett. e) e dell’art. 24-bis del decreto legislativo n. 39/2010, per il periodo della sospensione;

non sono esonerati dall’obbligo formativo gli Iscritti all’Albo che usufruiscono di riduzioni/esoneri per determinate condizioni (come, ad esempio, il superamento di un determinato limite di età);

non sono esentati dall’obbligo formativo i professionisti iscritti nell’Elenco Speciale;

– per i Revisori Legali iscritti al Registro nel corso dell’anno, l’obbligo di formazione continua decorre dal 1° gennaio dell’anno successivo alla data di pubblicazione del provvedimento di iscrizione nella Gazzetta Ufficiale.

NUOVO REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA DEGLI ISCRTITI NEGLI ALBI TENUTI DAGLI ORDINI DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI, AI SENSI DELL'ART. 7, COMMA 3, DEL DPR 7 AGOSTO 2012, N. 137

(APPROVATO DAL CONSIGLIO NAZIONALE NELLA SEDUTA DEL 18 OTTOBRE 2017

 

Scarica testo

Informativa cndcec

 

 

pagopa2

PagoPA è un'iniziativa che consente a cittadini e imprese di pagare in modalità elettronica la Pubblica Amministrazione.


PagoPA è un ecosistema di regole, standard e strumenti definiti dall'Agenzia per l'Italia Digitale e accettati dalla Pubblica Amministrazione, dalle Banche, Poste ed altri istituti di pagamento (Prestato di servizi di pagamento - PSP) aderenti all'iniziativa.

 

PagoPA garantisce a privati e aziende:

  • Sicurezza e affidabilità nei pagamenti;
  • Semplicità e flessibilità nella scelta delle modalità di pagamento;
  • Trasparenza nei costi di commissione.

PagoPA garantisce alle pubbliche amministrazioni:

  • Certezza e automazione nella riscossione degli incassi;
  • Riduzione dei costi e standardizzazione dei processi interni;
  • Semplificazione e digitalizzazione dei servizi.

PagoPA è stato realizzato da AgID in attuazione dell'art. 5 del Codice dell'Amministrazione Digitale e dal D.L. 179/2012.

AgID ha predisposto le Linee guida che definiscono regole e modalità di effettuazione dei pagamenti elettronici e ha realizzato inoltre l'infrastruttura tecnocologica Nodo dei Pagamenti-SPC, che assicura l'interoperabilità fra gli attori coinvolti nel sistema.

 



AccediAlServizio

Con provvedimento del 19.10.2017 il Ministero di Grazia e Giustizia ha disposto l'iscrizione di "ORGANISMO DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI DI MASSA CARRARA - OCC MASSA CARRARA", con sede legale in Carrara - Via VII Luglio, 16/bis -, nella Sezione A del registro degli organismi deputati a gestire i procedimenti di composizione della crisi da sovraindebitamento, di cui all'art. 4 del DM 202/2014.

 

NORMATIVA

Legge 27 gennaio 2012, n. 3

Regolamento Decreto 24 settembre 2014, n.202

 

DISPOSIZIONI DI RIFERIMENTO

Delibera Costituzione OCC - Massa Carrara

Regolamento OCC - Massa Carrara

Elenco Gestori OCC - Massa Carrara

Integrazione Elenco gestori OCC

 

DOMANDA DI ISCRIZIONE OCC - (GESTORE)

Gli iscritti interessati e in possesso dei requisiti richiesti dalle disposizioni di riferimento, possono inviare la propria dichiarazione di disponibilità a svolgere la funzione di “Gestore della Crisi” per l’Organismo di Composizione della Crisi da sovraindebitamento dell’Ordine di Massa Carrara compilando l’apposita domanda e inviandola alla pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Scarica modulo

 

 

DOCUMENTAZIONE PER IL GESTORE

Accettazione Incarico

Dichiarazione di indipendenza

Comunicazione preventivo e costi

 

*****

 

PROCEDURA DA SOVRAINDEBITAMENTO

La crisi da sovraindebitamento riguarda tutti coloro che, per motivi diversi, abbiano accumulato più debiti di quanti ne possano pagare. Per alcuni soggetti che non sono sottoposti alle procedure fallimentari, è possibile ricorrere a procedure speciali di ripianamento dei debiti, anche in accordo con i debitori. Piccoli imprenditori sotto soglia ex art.1 L.F., imprenditori agricoli, professionisti, fondazioni e associazioni riconosciute, associazioni sportive, start up innovative e consumatori che, secondo la legge, non possono accedere al fallimento o alle altre procedure concorsuali, è concesso oggi, con l'ausilio degli OCC, di formulare una "proposta di accordo" con il ceto creditorio con un progetto di ristrutturazione dei debiti, o presentare un "piano del consumatore", oppure richiedere la "liquidazione del patrimonio". utilizzando la procedura di composizione della crisi.

 

REQUISITI

l debitore che si rivolge all'OCC deve avere la residenza o la sede principale della propria attività nella provincia di Massa Carrara.

Requisito soggettivo: non deve essere assoggettato (né assoggettabile) alle vigenti procedure concorsuali disciplinate dal R.D. 267 del 1942. Pertanto, alla procedura in commento possono ricorrere tutti i soggetti, persone fisiche, società, enti, che:

  • sono Consumatori e privati in genere;
  • sono fideiussori;
  • sono professionisti, artisti o altri lavoratori autonomi;
  • sono imprenditori commerciali sotto la soglia di cui all'art. 1 l.fall.;
  • sono enti privati non commerciali (associazioni ecc.);
  • sono imprenditori agricoli;
  • sono "start up innovative" indipendentemente dalle loro dimensioni.

Requisito oggettivo: vi deve essere lo stato di "sovraindebitamento" definito come "la situazione di perdurante squilibrio tra le obbligazioni assunte e il patrimonio prontamente liquidabile per farvi fronte, che determina la rilevante difficoltà ad adempiere le proprie obbligazioni, ovvero la definitiva incapacità di adempierle regolarmente" (Art. 6 co. 2, lett. a), L. 3/2012). Il concetto di "sovraindebitamento" è diverso da quello di insolvenza della legge fallimentare in quanto prevede non solo l'incapacità definitiva e non transitoria di adempiere regolarmente ai propri debiti, ma fa anche riferimento ad una sproporzione tra il complesso dei debiti e il proprio patrimonio prontamente liquidabile, seppur sia specificato il rapporto di tale squilibrio.

 

ISTANZA DI ACCESSO ALLA PROCEDURA

 

scarica documento

 

 

REFERENTE OCC - Massa Carrara

Dott. Antonello Bertozzi

 

 

ORARI E RECAPITI

L'istanza di accesso alla procedura, unitamente ai documenti, dovrà essere depositata tramite pec e a mano in formato cartaceo:

Per informazioni è necessario contattare la segreteria dell'Ordine e fissare un appuntamento (0585/74323)

 

 

 

 

Cliccando sul link seguente, le Pubbliche Amministrazioni, potranno chiedere un accesso protetto che consentirà loro la consultazione e l’estrazione telematica delle PEC degli iscritti come indicato dal Decreto legge n. 185 del 29 novembre 2008, convertito in legge, con modificazioni, dalla legge n. 2 del 28 gennaio 2009, agli artt. 16 e 16 bis.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il contenuto di questa pagina è attualmente in lavorazione.